Fiabe 6+ anni
Ecco un estratto di alcune delle mie fiabe

LA VENDITRICE DI STORIE
Sono passati ormai diversi anni, eppure me la ricordo ancora, non tanto il suo volto che con il passare del tempo è sbiadito e ingiallito, quanto la sua voce.
Mi accorsi di lei un giorno tornando da scuola.
(menzione Speciale Premio Letterario "Raccontiamoci" 2012)

IL PIANISTA
Un concerto per pianoforte sarà l’occasione per un incontro che si rinnova a distanza di tanti anni.
(classificato al 2° posto al Premio Letterario Internazionale San Valentino 2012)

IL PALLONCINO ROSSO
Un palloncino che vola libero nel cielo diventa metafora del desiderio di un bambino immigrato di poter sperare in una opportunità di vita diversa da quella che le sue origini gli hanno assegnato.

UN VECCHIO, UN LIBRO E UN BAMBINO
Un libro molto particolare si trova un giorno a far da tramite tra due generazioni apparentemente così lontane, un vecchio e un bambino. Un finale a sorpresa svelerà il segreto contenuto nel libro.
( selezionato per il Premio Letterario “Racconti nella Rete” 2011, edito da Nottetempo;
classificato al 1° posto al Premio Letterario Maccla Saracena 2013 )


L’ALBERO DI CILIEGIE
Un albero di ciliegie fa da sfondo a una vicenda del dopo guerra dove due ragazzi di campagna mettono in atto un furto che diventa espressione della condizione di vita dell’infanzia dell’epoca.
(classificato al 2° posto al Premio Letterario “Raccontiamoci”)

LA VENDITRICE DI CAPPELLI
Un giorno d’inverno un ragazzo della buona borghesia incontra una venditrice di cappelli. Poi la ragazza svanisce nel nulla. La forza magnetica della sua voce darà luogo ad una continua ricerca negli anni a venire.

Vuoi saperne di più? Sei interessato alle mie fiabe e filastrocche? Clicca qui.



Sito redatto da L'Ape Tulž Contastorie | Partita IVA 03244760546
Home Page - News - Disclaimer Privacy - Cookies Policy - Site Map | apetuli.it © Copyright L'Ape Tulž Contastorie - All rights reserved | Realizzazione Pixe! © Digital Concept